0

Gli Enti che hanno partecipato alla realizzazione del progetto GUIDANDO CON GUSTO

in collaborazione con

regione_lombardia Regione Lombardia - D.G. Agricolturaersaf ERSAF - Ente Regionale per i servizi all'agricoltura e alle foreste

con il contributo di

camera_commercio Camera di Commercio della Provincia di Paviaconsorzio Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese

con il patrocinio di

Area Vasta Provincia di Paviaprovincia1Distretto del Vino di Qualità dell'Oltrepò Pavesedistretto
Slow Food Condotta Oltrepò PaveseslowfoodAutomobil Club Paviaaci
Consorzio del Salame di Varzi D.O.P. varziClub del Buttafuoco Storicobuttafuoco
Rete d'Impresa Tra le TerreterreA.R.G.A. Lombardia Liguriaarga

loghinoIl territorio dell’Oltrepò Pavese appartiene  alla Provincia di Pavia; la sua forma ricorda un triangolo, un grappolo d’uva guarda caso, si caratterizza per la sua collocazione a sud (oltre il Po) e per la prevalenza di terreno collinare. Il suo confine naturale verso sud è rappresentato dalle pendici dell’Appennino. Per la sua posizione geografica e per le sue attrattive eno-gastronomiche, culturali e religiose, è un territorio che vale la pena di scoprire. Per le sue caratteristiche morfologiche e naturali offre una variegata vegetazione e in particolare una tipicità culinaria, legata alla stagionalità e ai prodotti della “terra”. L’agricoltura è l’attività principale, legata prevalentemente alla produzione vitivinicola nella fascia collinare che fa dell’Oltrepò Pavese una delle prime zone, a livello mondiale, per la produzione di Pinot nero. Cibo, vino, cultura, storia e ambiente... OLTREPO' PAVESE... VAL BENE UNA VISITA! 

www.oltrepopavese.com | www.viniesaporioltrepo.it

consorzio_viniIl Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese ha scelto di scommettere sul nuovo progetto Guidando con Gusto della Strada del Vino per avere un nuovo strumento capace di “narrare il territorio” e promuovere a sistema le colline del Pinot nero. Abbiamo vini, spumanti, il Varzi DOP e salumi tradizionali, sapori, ristoranti e trattorie, agriturismi, terme e piccoli borghi incontaminati da far conoscere all’Italia e al mondo. La viticoltura nell’Oltrepò Pavese è antichissima e i primi documenti scritti risalgono a Plinio e a Strabone che nel 40 a.C., passando con una legione romana, scrisse “vino buono, popolo ospitale e botti in legno molto grandi”. 

www.vinoltrepo.it

Show Buttons
Hide Buttons